Tra Conformità Urbanistica e catastale c’è una bella differenza, un immobile può essere conferme dal punto di vista catastale, ma non da quello urbanistico, oppure può essere l’esatto contrario.

La dichiarazione di conformità catastale attesta che lo stato dei luoghi corrisponde alla planimetria presente in Catasto. La conformità catastale è proprio la corrispondenza tra lo stato dell’unità immobiliare e le informazioni tenute dal Catasto. Quello che viene registrato al Catasto, non ha valore di prova in merito alla regolarità edilizia dell’immobile.

Il certificato di conformità urbanistica è la corrispondenza tra lo stato di fatto e il titolo edilizio con cui il Comune ha autorizzato la costruzione e/o le successive ristrutturazioni e ampliamenti di un immobile.

Chi fa la conformità Catastale e Urbanistica?

Bisognerà rivolgersi ad un tecnico, geometra, ingegnere o architetto, per avere la certificazione di conformità Urbanistica. Il professionista penserà a verificare la corrispondenza tra titoli edilizi, i dati catastali e lo stato di fatto dell’immobile redigendo il documento finale.

Per la conformità catastale il tecnico richiederà all’Agenzia delle Entrate quella che risulta essere l’ultima planimetria depositata che porterà con sè durante il rilievo. Durante il rilievo, oltre a fare le foto, analizzerà ogni punto dell’immobile per vedere che non sono state fatte modifiche rispetto alla planimetria depositata.

SE COMPRI O VENDI CASA, ECCO COSA DEVI VERIFICARE.

– LO STATO URBANISTICO – EDILIZIO

2- LO STATO CATASTALE

Per acquistare un immobile in piena sicurezza devi verificare lo stato catastale, ma soprattutto lo stato urbanistico. E’ questo che rappresenta la legittimità con cui è stato costruito l’immobile. Analizzando lo stato urbanistico si verifica l’assenza di abusi edilizi.

Ricorda che in un appartamento, anche solo un bagno realizzato in una posizione differente dalla legittimità ovvero la concessione, licenza, permesso di costruire o Dia, comporta una “irregolarità” o “abuso edilizio”. Il nuovo acquirente erediterà questo vizio.